Quilting alternativo

Quilting alternativo

Quilting alternativo

Che cos’è lo Scribbling

E’ una quiltatura che riproduce gli scarabocchi, quelli che si fanno disegnando con la penna mentre  parliamo al telefono. 

Nella quiltatura lo Scribbling si distingue dallo stippling perché le cuciture si sovrappongono in modo casuale. Quest’ultimo ha un motivo irregolare curvilineo e nel movimento le cuciture rimangono ben distanziate. 

Lo Scribbling è usato per quiltare i fondi ed è molto utile per evidenziare un disegno, quale può essere un’applicazione oppure una parte che vogliamo emerga maggiormente rispetto le altre.

Cindy Needham, quilter e famosa insegnante, fa uso dello Scribbling nella maggior parte dei suoi Whoolcloth quilts.

Il mio Wholecloth quilt

Tips

Wholecloth quilt:  da dove si parte?

Con questi  due stencil per quiltatura ho composto il quilt.

Uno centrale, un  altro che compone il rosone ripetuto varie volte, ed uno con le piume classiche del quilting, che racchiude tutta la parte centrale del pannello.

Gli stencils per quiltare

Disegnare con gli stencil aiuta molto, soprattutto se non si ha dimestichezza con le linee curve e le proporzioni. Si possono usare i disegni interi o soltanto alcune parti per comporre disegni molto interessanti. Più stencil abbiamo a disposizione e maggiore sarà la possibilità di creare motivi complessi in modo facile ed elegante.

Io ho fatto la tracciatura dei disegni  con i tre layer imbastiti pronti per essere quiltati. Dopo aver ho piazzato lo stencil centrale ho potuto definire i motivi di contorno ed il fondo: una quadrettatura da mezzo inch .

Come si prepara il disegno?

Per trasferire i disegni si possono usare le classiche penne lavabili in acqua oppure eliminabili con l’alta temperatura. Io ho usato lo spolvero di gesso. Si riporta il disegno su carta lucida e tramite i forellini che tracciano tutti i motivi, il gesso tamponato sopra con un panno va a disegnare le linee da seguire con la quiltatura. Attenzione: dobbiamo fissare temporaneamente il disegno spruzzando un leggero velo di alcool altrimenti tutto scompare. Questo è il metodo delle ricamatrici: vecchio ma sempre attuale!

Materiali e accessori

  1. piedino n. 72 della mia Bernina 750Q per quiltare a mano libera
  2. Filato Rayon n.50 Madeira beige per tutti i disegni piazzati e le piume
  3. Cotone in tinta con la seta  per lo scribbling

Lo scribbling è di grande effetto se si usano filati di tonalità molto vicina alla tinta del quilt. In questo modo non ci saranno macchie di colore che potrebbero distogliere l’attenzione dal complesso del quilt.

Sono sicura che lo scribbling sarà nei miei quilt più di altri motivi : è facile, rilassante  e di grande effetto.

Vuoi  fare una prova ma non hai i disegni, hai  timore di non riuscire oppure desideri approfondire l’argomento?

Lascia un messaggio nella sezione contatti. Sarà un piacere darti tutto il supporto di cui hai bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.