Il Binding su angoli a 60°

Il Binding su angoli a 60°

Il Binding su angoli a 60°

I banner di Lucrezia, che ho quiltato e finito, mi hanno dato l’opportunità per farvi vedere come si cuce un binding se si hanno lavori con angoli diversi dai classici 90°.

Vediamo come cucirlo.

La preparazione della striscia di tessuto è sempre la stessa: altezza 2″ con lunghezza totale da coprire tutto il contorno del lavoro. Unione delle strisce e stiratura a metà.

Qui sto lavorando su un banner che ha 4 angoli a 60° su ogni lato corto.

Con il piedino a misura di 1/4″ dobbiamo cucire fino ad arrivare in prossimità dell’angolo, come si fa normalmente; si fissa la cucitura e si taglia il filo.

Pieghiamo il binding in modo d’avere il bordo da cucire continuo con il bordo del lavoro (foto con spillo).

Ripieghiamo il binding portandolo sopra al bordo del lavoro ed iniziamo la cucitura.

Atre foto fanno vedere da vicino i passaggi da fare per questo tipo di angolo.

Chiusura del Binding

La chiusura a mano sul rovescio si esegue come per il binding tradizionale, con filo in tinta del bordo, facendo attenzione alle pieghe sul dritto degli angoletti a 60°.

Se i passaggi non sono stati esaustivi scrivimi sulla sezione “contatti” e ti darò volentieri un aiuto.

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.